Divagazioni

Pensieri, articoli, lettere, Interviste, dossier, foto, audio, video e altri documenti su tutto e su niente in particolare. Elucubrazioni di una mente (di)vagante

Considerazioni sulla morte di Fidel Castro

Pubblicato inizialmente sul sito del Centro Sereno Regis É morto Fidel! Aldilà di ogni giudizio sulla persona e sull’opera, ricevere questa notizia per me è come sapere della morte di … Continua a leggere

1 dicembre 2016 · Lascia un commento

Algeria, 1° novembre 1954. Inizio della Guerra di Liberazione

Il primo novembre in Algeria è l’anniversario della Rivoluzione, Con « rivoluzione » si intende guerra di liberazione nazionale dal colonialismo francese. il via a sette anni terribili di guerra senza pietà che porterà alla morte di centinaia di migliaia di persone, alla partenza di circa un milione di europei e poi alla nascita di uno stato algerino indipendente.

1 novembre 2016 · Lascia un commento

Algeria: di nuovo attacchi contro i migranti subsahariani

Bechar, Algeria, Venerdì, 25 marzo, centinaia di persone sono scese in piazza a caccia di migranti sub-sahariani. Un centinaio i feriti e gli altri hanno dovuto lasciare la città.

5 aprile 2016 · Lascia un commento

La questione Hezbollah spacca la Lega Araba e porta un nuovo gelo nelle relazioni tra Paesi del Golfo e Algeria

Tira brutta aria tra l’Algeria e le monarchie del Golfo in questo momento. La causa: il rifiuto del paese nordafricano di entrare a far parte della “Nato-araba” capeggiata dall’Arabia saudita e … Continua a leggere

26 marzo 2016 · Lascia un commento

Aiutiamoli a casa loro (seconda parte)

Immaginario post (neo) coloniale della dipendenza africana. Come l’immagine dell’Africa fu cambiata da continente sfruttato a continente parassita (seconda parte)

6 gennaio 2016 · 2 commenti

Aiutiamoli a casa loro (prima parte)

Immaginario post (neo) coloniale della dipendenza africana. Come l’immagine dell’Africa fu cambiata da continente sfruttato a continente parassita

6 gennaio 2016 · 1 Commento

E’ morto Ait Ahmed, l’ultimo leader rivoluzionario algerino

Ieri mercoledì 23 dicembre 2015 a Lausanna, in Svizzera, è morto all’età di 89 anni Hocine Aït-Ahmed, l’ultimo dei grandi leader della rivoluzione algerina.

24 dicembre 2015 · Lascia un commento